Mercoledi 7 Dicembre

Coppa Davis, Gran Bretagna e Belgio le due finaliste: Goffin e compagni fanno l’impresa

LaPresse/PA

La Gran Bretagna rispetta il pronostico mentre Goffin e Darcis ribaltano l’1-2 dopo il doppio vinto dagli Argentini

Le semi finali hanno raccontato due storie bellissime con due finaliste che si affronteranno nel segno del più totale equilibrio in campo per decretare un’unica vincitrice: regnerà sovrana infatti l’incertezza, per una Coppa Davis che si conferma affascinante e dal sapore “classico”.

A Glasgow la Gran Bretagna ha portato a termine il compitino: dopo l’importante punto del doppio, Andy Murray ha soddisfatto le aspettative del pubblico casalingo, vincendo facilmente contro Bernard Tomic in 3 rapidi set (7/5 – 6/3 – 6/2), confermando il suo status di superstar della competizione. I singolari di Murray (contro Kokkinakis e appunto Tomic) hanno rappresentato due punti conquistati con estrema facilità. La Gran Bretagna vola quindi in finale: per Murray la possibilità di portare a casa un trofeo che raddrizzi una stagione avara di soddisfazioni personali. Occasione persa per l’Australia e soprattutto per Lleyton Hewitt: per lui, non ci sarà un ritiro dal sapore dolce.

LaPresse/Andrew Soong

LaPresse/Andrew Soong

Il Belgio invece compie un miracolo sportivo e ribalta l’1-2 casalingo maturato dopo il doppio contro l’Argentina: prima Goffin rapidamente in 3 set contro Schwartzman e poi Darcis in 4 set contro Del Bonis, estromettono i sudamericani dall’atto conclusivo della manifestazione. Spalti impazziti soprattutto per Darcis, ottimo gregario ma non certo campionissimo che nella sua piena maturità tennistica vive un giorno di assoluta gloria, per giunta in un thriller adrenalinico: va a servire sul 5/4 in suo favore nel quarto, ha match point a disposizione ma trema, permettendo l’aggancio a Del Bonis. Arrivati al tie break riesce però a rimanere calmo e stravincere il gioco decisivo. 6/4 – 2/6 – 7/5 – 7/6 i parziali di una partita da dentro o fuori dove era decisamente sfavorito ma in cui ha saputo caricarsi con l’incitamento dei suoi tifosi, regalando a un intero Paese la gioia del 3 a 2.

Gran Bretagna – Belgio quindi le due finaliste: una finale a sorpresa e che decreterà una vincitrice Davis inattesa.