Mercoledi 7 Dicembre

Vuelta, maxi-caduta: si ritirano alcuni big. Tanta paura per Boeckmans, van Garderen e Daniel Martin [VIDEO]

Maxi-caduta a 50 km dal traguardo dell’ottava tappa della Vuelta di Spagna, Chaves, Martin, Garderen e tanti altri big coinvolti

Intorno ai 50 chilometri dal traguardo dell’odierna ottava tappa della Vuelta a Espana, la Puebla de Don Fadrique-Murcia, di 182.5 km, c’e’ stata una brutta caduta nella parte centrale del plotone. Coinvolti diversi atleti, fra i quali la maglia rossa Esteban Chaves, Daniel Martin, Tejay van Garderen, Franck Scheleck, Nacer Bouhanni e Kris Boeckmans. Fra questi preoccupano le condizioni di Daniel Martin, di Boeckmans e di van Garderen. Boeckmans, inconsciente dopo il colpo subito a seguito della caduta odierna, e’ stato trasportato in ospedale. Daniel Martin e’ rimasto a terra per parecchio tempo. Per van Garderen invece problemi alla spalla: si sospetta la frattura della clavicola. Costretto al ritiro lo statunitense Tejay van Garderen, come riporta su Twitter la sua squadra (il Bmc Racing team). Ha ripreso coscienza intanto il belga Kris Boeckmans: a renderlo noto, sempre via Twitter, e’ la sua formazione, ovvero la Lotto Soudal. Anche l’irlandese Daniel Martin (team Cannondale Garmin), che occupava sino a ieri sera la terza piazza nella classifica generale della corsa, e il francese Nacer Bouhanni (Cofidis) sono costretti ad alzare bandiera bianca, a causa dei postumi della caduta di Murcia. Al momento si sono ritirati oggi dalla Vuelta a Espana, dunque, Daniel Martin, Bouhanni, van Garderen e Boeckmans. E’ rientrato presto nel plotone, invece, la maglia rossa Esteban Chaves.