Venerdi 9 Dicembre

Vuelta di Spagna, si inizia subito con una maxi caduta

LaPresse/REUTERS

Seconda tappa movimentata e maxi caduta che coinvolge anche il campione italiano Nibali

Maxi caduta nella ‘pancia’ del gruppo a circa 28 chilometri dalla fine della seconda tappa della Vuelta a Espana, La Alhaurín de la Torre-Caminito del Rey di 158,7 chilometri. Tanti i corridori costretti a fermarsi, tra cui il campione italiano Vincenzo Nibali (Astana), che e’ comunque ripartito senza alcuna conseguenza fisica ma visibilmente nervoso per non aver ricevuto in fretta la bicicletta di riserva.

LaPresse/MAXPPP

LaPresse/MAXPPP

Ad avere la peggio sono stati il polacco della Lampre-Merida Przemyslaw Niemiec e l’australiano della Iam David Tanner, rimasti doloranti sull’asfalto. Entrambi sono stati trasportati in ambulanza in ospedale per accertamenti. Costretto al ritiro per una caduta dopo i primi chilometri anche l’italiano Matteo Pelucchi (Iam).