Martedi 6 Dicembre

Vuelta di Spagna: la prima tappa va alla Bmc Racing Team, Veltis maglia rossa

La Bmc Racing Team è la vincitrice della prima tappa della Vuelta di Spagna

La Bmc Racing Team ha vinto la prima tappa della Vuelta a Espana 2015, una cronometro a squadre di 7,4 chilometri con partenza da Puerto Banus ed arrivo a Marbella, in Costa del Sol. Coprendo la distanza in 8’10” (media 54,3 km/h), la formazione di Samuel Sanchez e Tejay Van Garderen ha preceduto la Tinkoff-Saxo e la Orica Greenedge, distanziate entrambe di appena 1″. La maglia rossa va sulle spalle dello slovacco Peter Velits che ha tagliato per primo il traguardo, anche se gli organizzatori hanno deciso ieri di neutralizzare i tempi per motivi legati alla sicurezza: i corridori, con in testa il vincitore dell’ultimo Tour de France, il britannico Christopher Froome, si erano lamentati per la sabbia presente sul percorso, vedendo accolte le richieste di non far valere la cronosquadre ai fini della classifica, trasformandola di fatto in una passerella.  Il 30enne nato a Bratislava, professionista dal 2007, al secondo anno alla Bmc, ha conquistato 10 vittorie in carriera distinguendosi soprattutto nelle gare a cronometro. E alla Vuelta è andato forte nel 2010, quando ha chiuso al secondo posto nella generale. Il fratello gemello Martin Velits, anch’egli ciclista professionista, corre per la Etixx Quick Step, piazzatosi al quinto posto a 10″ dalla Bmc. Al quarto posto la Lotto NL-Jumbo a 8″. Non ha forzato, chiudendo comodamente al 13esimo in 8’40”, l’Astana di Vincenzo Nibali e Fabio Aru, che non ha rischiato nulla in vista delle prossime giornate di gara. Domani, domenica, la seconda frazione, gia’ di media montagna, la Alhaurin de la Torre-Caminito del Rey di 158,7 chilometri, con partenza nella citta’ europea dello sport 2015 e traguardo in salita.