Lunedi 5 Dicembre

Vela, continuano le regate a Rio de Janeiro

Nel bacino olimpico, che ospiterà le gare a Rio 2016, impegnate tutte e dieci le classi in gara tra 1 anno.

Seconda giornata di regate a Rio de Janeiro, per i 322 velisti provenienti 52 nazioni. Nel prossimo bacino olimpico il Test Event in corso ha visto impegnate tutte e dieci le classi olimpiche nei sei campi di regata allestiti per l’occasione sia all’interno che fuori la baia di Guanamara. Protagoniste di giornata Giulia Conti e Francesca Clapcich.
LaPresse/PA

LaPresse/PA

Le campionesse europee in carica del 49er FX:hanno collezionato una vittoria, un secondo e un terzo posto nelle tre regate disputate e la conseguente leadership della classifica, a conferma dell’ottimo stato di forma che stanno attraversando. Molto bene anche Francesco Marrai, ieri secondo e terzo tra i Laser Standard, l’unico in grado dopo le prime due giornate di tenere il passo del croato Stipanovic, leader della classifica davanti al livornese. Notizie meno positive dagli altri velisti della Squadra Nazionale diretta da Michele Marchesini: Silvia Zennaro e’ 14ma tra i Laser Radial, Mattia Camboni 15mo nella tavola a vela RS:X uomini, Flavia Tartaglini 11ma nell’RS:X donne, Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri sono 12mi tra i Nacra 17 e Stefano Cherin-Andrea Tesei sono 12mi tra i 49er, gli ultimi a scendere in acqua e a concludere quindi le regate nel corso della notte italiana. “Siamo scese in acqua con una strategia precisa dopo averne parlato con il nostro Tecnico Gianfranco Sibello, dato che le condizioni del vento sembrano le stesse ogni giorno. Sapevamo esattamente cosa fare e abbiamo attaccato, approfittando anche del fatto che la barca e’ veloce e stiamo navigando bene, cosi’ sono arrivati anche i risultati: direi che e’ stata un’ottima giornata”, ha dichiarato una raggiante Giulia Conti appena rientrata a terra.

vela “Oggi e’ stata una giornata positiva, ho regatato sul campo Niteroi, fuori dalla baia, sono stato in grado di surfare molto bene le onde di poppa, approfittando delle raffiche provenienti da destra e da sinistra; allo stesso tempo, di bolina, ho saputo condurre bene sul lungo swell e i choppy che si sovrapponevano l’uno con altro”, sono invece le parole di Francesco Marrai. Il programma per oggi prevede la disputa di due prove per i Laser Standard e Radial sul campo Pai (fuori dalla baia di Guanamara), due per i Finn sul campo Copacabana (fuori baia), due sul campo Escola Naval per i 470 uomini e donne, tre per i 49er sul campo Pao de Azucar, tre per i 49er FX sul campo Niteroi (fuori baia) e tre per i Nacra sul campo Ponte; giornata di riposo invece per le tavole RS:X uomini e donne.