Giovedi 8 Dicembre

Vela: al via le Audi Tron Sailing Series

Al via a Trapani le Audi tron Sailing Series, importante evento di vela

Atteso sin dall’inizio della stagione, l’appuntamento con i grandi eventi delle Audi tron Sailing Series di Trapani, e con l’incoronazione dei King of Salt è ormai imminente. Mancano infatti due settimane all’inizio del Melges 32 World Championship, evento che darà il via all’assegnazione di tre titoli: un iridato, quello dei Melges 32 ed un europeo, relativamente all’attivissima classe Audi Melges 20, e un italiano, destinato al migliore tra i Melges 24 battenti bandiera nostrana. Il tutto a Trapani, Città del Sale e della Vela che già nel 2005 si mostrò al mondo ospitando l’Act di maggior successo dell’allora 32ma America’s Cup. Si comincerà il 24 agosto, con le prime prove del Melges 32 World Championship destinato a concludersi il 30, evento cui prenderanno parte oltre venti equipaggi di caratura internazionale, comprendenti alcuni nomi di primo piano, come quello dell’ex tattico di Luna Rossa, Francesco Bruni, che a Trapani sarà al fianco di Alessandro Rombelli su Stig, leader del circuito Audi tron Sailing Series favorito al successo iridato assieme ai due volte campioni mondiali di Argo con Jason Carroll alla barra e Cameron Appleton in pozzetto e ai già campioni europei di Robertissima, lo scafo di Roberto Tomasini Grinover e del tattico Vasco Vascotto, venticinque volte campione iridato, l’ultima delle quali un paio di settimane fa con il TP52 Azzurra. Attenzione anche a Torpyone di Edoardo Lupi e del tattico Lorenzo Bressani, runner up del Mondiale di Miami dello scorso anno e vincitore della frazione di Portovenere. Al via anche una vasta schiera di ex olimpionici, a partire dall’oro (Los Angeles 1984) di Jonathan McKee, tattico di Delta, e dal gia’ citato Francesco Bruni, che di partecipazioni a cinque cerchi ne conta tre come Diogo Cayolla, tattico portoghese di Fra Martina dei fratelli Pavesio, e Gabrio Zandona’, cui spetteranno le chiamate a bordo di Brontolo HH. Olimpiade alle spalle anche per Tommaso Chieffi, tattico di Audi e-tron F.lli Giacomel che dopo Los Angeles 1984 ha spaziato dall’America’s Cup alla Volvo Ocean Race, divenendo una delle sailing rockstars italiane più note all’estero.