Venerdi 2 Dicembre

Valentino Rossi sente il rumore dei nemici: “Indy non mi piace ma mi difenderò”

Il circus della Motogp sbarca ad Indianapolis per la decima prova del Mondiale. Valentino Rossi lancia la sfida

Riparte la Motogp, riparte la caccia a Valentino Rossi, leader della classifica iridata con 13 punti di vantaggio sul compagno di scuderia Jorge Lorenzo.

LaPresse/AP/Antonio Calanni

LaPresse/AP/Antonio Calanni

La prima parte di stagione è andata molto bene con nove podi in altrettante gare – commenta Vale – spero che vada altrettanto bene anche in questa seconda parte. Alcuni dei tracciati che ci aspettano mi piacciono, negli altri dovrò difendere. Si ricomincia con Indianapolis che non è uno dei miei preferiti anche se c’è sempre una bella atmosfera“. Un Valentino Rossi, dunque, carico e determinato a difendere la propria leadership: “Sono pronto per questa seconda parte di stagione, la pausa dopo nove gare è stata importante per ricaricarmi, adesso ci attendono altri nove appuntamenti, tutti saranno molto importanti per la corsa al titolo mondiale“, continua il nove volte iridato. “Ho avuto un paio di giorni di riposo, sono andato in vacanza con i miei amici e ne ho approfittato anche per allenarmi un po’” conclude. Pronto anche Jorge Lorenzo: “La pausa estiva è stata una buona occasione per riposarmi ed eliminare le tossine accumulate nella prima parte di stagione. Di solito Indy non è uno dei miei circuiti preferiti, ma in passato ho vinto.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

L’anno scorso la pista è migliorata molto, ma il suo layout è diverso da quello di altre. Penso che possiamo lottare di nuovo per il podio e, quindi, abbiamo bisogno di essere molto concentrati durante tutto il fine settimana per cercare di guadagnare punti preziosi“. La sfida è aperta, non ci resta che attendere le prime libere per scoprire chi si è preparato a meglio per questo nuovo appuntamento sul circuito americano.