Domenica 4 Dicembre

Trentino Basket Cup: l’Italia batte l’Austria ma Pianigiani non è soddisfatto

Buona anche la seconda per gli azzurri alla Trentino Basket Cup, ma il ct Pianigiani non è del tutto soddisfatto

Dopo il successo con l’Olanda, buona anche la seconda per l’Italia alla Trentino Cup a Folgaria. Contro l’Austria, la formazione di Simone Pianigiani, che si sta preparando per gli Europei, ha vinto 64-54, e e affronterà oggi la Germania. Top scorer azzurro Hackett con 15 punti. Nonostante la vittoria è decisamente poco soddisfatto Pianigiani: “Il passo indietro poteva essere anche prevedibile, perchè non avevamo una partita, figurarsi due, sulle gambe, quello che mi fa imbufalire è che non possiamo sbagliare l’approccio – dice ai microfoni di Sky Sport –. Abbiamo preso 6 perse nel primo quarto, 24 punti subiti, quando succede così diventa tutto più difficile, ti innervosisci. Prendiamo il buono che è la voglia di vincere e questo conta, ma quello che mi fa veramente imbestialire è l’approccio. Dobbiamo accorciare i tempi per essere pronti contro chi avrà maggiore esperienza. Servirà il cervello acceso subito. Sul cervello acceso qualcuno ci romperà le scatole“. Cosa serve allora a questa Nazionale? “No urlare no, non serve. Sono ragazzi seri, però – ribatte Pianigiani – oggi abbiamo fatto un allenamento meno efficace di quello che poteva essere. Senza Melli le cose che volevamo provare erano ridotte, ma abbiamo sprecato un’occasione per un allenamento migliore. Questo non deve succedere“.
Dopo il torneo di Trento coach Pianigiani concederà alla squadra due giorni di riposo. Gli Azzurri si ritroveranno il 4 agosto a Trieste per proseguire la preparazione verso EuroBasket 2015