Domenica 11 Dicembre

Tennis, Atp Amburgo: in finale un grande match con Fognini-Nadal

Alfredo Falcone/LaPresse

Seppi si ferma in semifinale, mentre Fognini accede alla finale di Amburgo dove incontrerà Rafa Nadal

Non ci sara’ derby azzurro in finale domani ad Amburgo: non ce l’ha fatta, come da pronostico, Andreas Seppi a superare Rafa Nadal e sara’ quindi il 29enne spagnolo, campione nel 2008, a sfidare Fabio Fognini, campione nel 2013. Il 31enne altoatesino, con il numero 26 primo azzurro del tennis mondiale, ha ceduto per 6-1, 6-2 al maiorchino, al rientro dopo l’eliminazione nel secondo turno a Wimbledon il 4 luglio scorso. Sul 2-0 nel secondo set, Nadal, numero 10 Atp e prima testa di serie ad Amburgo, ha chiesto un ‘time out’ medico per tachicardia e dolori intercostali, ma si e’ presto ripreso ed e’ volato verso la vittoria, la sesta in sette sfide con Seppi. In precedenza Fogniniaveva battuto per 6-3 7-6 (2) Lucas Pouille, ‘vendicando’ cosi’ la sconfitta inflittagli dal francese nell’unico precedente, nel 2014 a Parigi indoor. Il terzo azzurro in lizza Al Bet-at-home Open-German Tennis Championships – torneo Atp 500, con montepremi di quasi 1,3 milioni di euro, in corso sulla terra rossa nella citta’ tedesca – Simone Bolelli e’ stato costretto da un’indisposizione a rinunciare ieri ai quarti, cedendo il passo a Seppi. Per Fognini quella di domani sara’ la decima finale in carriera (tre i titoli conquistati), la seconda del 2015 dopo quella in febbraio a Rio de Janeiro, dove supero’ in semifinale Nadal ma cedette poi nell’ultimo atto a un altro spagnolo, David Ferrer. Per il mancino di Manacor sara’ invece la 96/a (66 i titoli), la quarta quest’anno dopo quelle, vinte, di Buenos Aires e Stoccarda e quella di Madrid, persa contro lo scozzese Andy Murray. Nei precedenti, Rafa e’ in vantaggio per 4-2 su Fabio, che pero’ si e’ aggiudicato le ultime due sfide (a Rio, appunto, e in aprile nel terzo turno a Barcellona).