Venerdi 9 Dicembre

Strepitosa Lazio, Keita manda al tappeto il Bayer Leverkusen

LaPresse/ Marco Rosi

L’uomo più discusso delle ultime settimane in casa biancoceleste regala, a Pioli, la vittoria più importante di questo precampionato. “Andremo in Germania per fare la partita” commenta il tecnico a fine gara

Grandissima prestazione della Lazio di Stefano Pioli, che supera 1-0 il Bayer Leverkusen nell’andata dei preliminari di Champions League, e si mette in una posizione di favore in vista del ritorno alla Bay Arena.

LaPresse/ Marco Rosi

LaPresse/ Marco Rosi

Il gol che decide la sfida porta la firma di Keita, l’uomo che non ti aspetti e che, solo qualche giorno fa, ha chiesto di essere ceduto. La Lazio parte forte nei primi minuti di gioco, ma il Bayer Leverkusen risponde colpo su colpo. Il primo pericolo lo crea Bellarabi, ma il suo destro si perde alto. Alla mezz’ora brivido per Berisha, che questa sera sostituisce Marchetti infortunato. Bender lascia partire un sinistro terrificante che si stampa sul palo. Sul ribaltamento di fronte, anche la Lazio colpisce il legno. Klose aggira Leno ma si defila troppo, così il suo sinistro si stampa sul palo esterno e torna in campo. Nell’intervallo Pioli compie la scelta che decide il match: fuori Klose dentro Keita. La Lazio comincia a giocare con maggiore velocità, sfruttando l’abilità nello stretto del giocatore spagnolo, ma il gol lo trovano i tedeschi con Chalanoglou. Il guardalinee, però, annulla per offside. A quindici minuti dalla fine, i biancocelesti sbloccano il match.

pioli Keita acciuffa la sfera sulla trequarti e si lancia verso la porta avversaria, supera Papadopoulos in velocità, e trafigge Leno con un piattone destro che bacia il palo e si infila in rete. Tripudio sugli spalti dell’Olimpico. Il Bayer Leverkusen lotta ma non riesce ad agguantare il pareggio, così Pioli può festeggiare una vittoria fondamentale in vista del ritorno: “E’ stata una buona prestazione contro un avversario veramente tosto – commenta il tecnico laziale – ma ancora non è finita. Siamo stati bene a contenerli e quando abbiamo avuto la possibilità li abbiamo colpiti”. L’avversario è di quelli difficili, bisogna fare risultato adesso in Germania: “sarà difficilissimo, il Bayer in casa gioca molto bene ma noi siamo preparati, andremo lì cercando di fare la nostra partita”. Negli altri match di giornata brilla la vittoria del Manchester United, che si sbarazza con un rassicurante 3-1 del Cercle Brugge.

LaPrese/Reuters

LaPrese/Reuters

Ospiti in vantaggio con l’autorete di Carrick finché non sale in cattedra il neo acquisto Memphis Depay: doppietta e risultato ribaltato. Nel finale arriva la rete di Fellaini che ipoteca il passaggio del turno per i Red Devils. Fanno valere il fattore campo l’Astana, vittoriosa per 1-0 sull’Apoel Nicosia con la rete di Dzholchiyev, e il Bate Borisov che supera sempre per 1-0 il Partizan Belgrado. Nell’ultima gara in programma, lo Sporting Lisbona batte il CSKA grazie alle reti di Gutierrez e Slimani. Non basta la rete di Doumbia ai moscoviti per uscire indenni dalla trasferta portoghese. Tra sette giorni la resa dei conti.