Giovedi 8 Dicembre

Rugby, Jacques Brunel: “sarà una gara difficile contro la Scozia”

LaPresse/AP/Scott Heppell

In vista del test match di sabato tra Italia e Scozia il ct della Nazionale italiana di rugby fa il quadro della situazione

Nelle ultime stagioni, tutte le sfide con la Scozia si sono decise nel finale. Non credo quella di sabato farà eccezione” così il ct dell’Italrugbydell’Italrugby, Jacques Brunel, intervenendo all’NH Lingotto di Torino ufficializzando il XV titolare per il Cariparma test match di dopodomani allo Stadio Olimpico, prima gara di preparazione alla Rugby World Cup. “Sarà una gara difficile, è la prima partita della stagione per noi e gli scozzesi arrivano da una buona prestazione contro l’Irlanda, una gara che avrebbero anche potuto portare a casa. Penso che proveranno ad impedirci di costruire il nostro gioco, come già hanno fatto in passato“, ha proseguito il ct degli azzurri. “La Scozia è forte sui punti d’incontro e nella conquista, ha un’ottima disposizione in rimessa laterale. La mischia ordinata al contrario – ha analizzato Brunel – non è la loro arma principale, ma hanno fatto grossi progressi anche in quest’area del gioco“. “La gara di sabato avrà un peso nella scelta dei 31 convocati per i Mondiali che verranno annunciati lunedì – ha concluso il tecnico francese dell’Italia – ma non sarà fondamentale, le scelte verranno fatte analizzando complessivamente il lavoro svolto da giugno ad oggi“.