Venerdi 9 Dicembre

Rugby e Razzismo: in Francia spiacevole episodio per Nagusa

DPPI/LaPresse

Brutto episodio di razzismo nei confronti del rugbista Nagusa durante la partita tra Pau e Montpellier

Il fattaccio è capitato in Francia, durante la partita tra Pau e Montpellier del massimo campionato francese.
Durante la partita l’ala di Montpellier, originaria delle Fiji, Timoci Nagusa ha ricevuto un cartellino giallo dall’arbitro e mentre si dirigeva verso la via delle panchine, un tifoso l’avrebbe insultato con sfottò razzisti e non contento lo avrebbe chiamato “scimmia”.
Tramite burocrazia, un’inchiesta è già stata aperta sia dai due club che dalla LNR, che sembra convinta a vederci chiaro e a punire il tifoso coinvolto nell’accaduto.
Il club Pau intanto ha diffuso un comunicato nelle ore successive al match, dichiarandosi dispiaciuto e scusandosi a nome di tutto il club con il giocatore in questione e con il Montpellier tutto, spiegando che comportamenti simili sono “inammissibili”. Aggiungono a fine comunicato che il caso non rimarrà impunito.
Insomma non vorremmo essere il tifoso che dovrà rispondere di tutto questo, ma quello che sappiamo per certo e’ che il rugby è uno sport per tutti, senza distinzione di fisico, colore di pelle o ideologia, e nessuno mai cambierà questa regola fondamentale di questo sport.

Giorgio Pegoraro – Rugbymeet