Domenica 4 Dicembre

Rolex Trophy di golf, Lorenzo Gagli 25° dopo il turno iniziale

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Lo statunitense Ryan Fox è al comando con 62 colpi (-10) ma ci si attende la risalita del portoghese Gouveia, leader dell’ordine di merito

Lorenzo Gagli, unico italiano in campo, è al 25° posto con 71 (-1) colpi dopo il turno iniziale del Rolex Trophy, una delle gare più prestigiose e di lunga data del Challenge Tour, che si sta svolgendo al Golf Club de Genève (par 72), a Ginevra in Svizzera, riservata a soli 42 giocatori, praticamente i migliori della classe, provenienti da diciassette diverse nazioni.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Ha preso il comando con un gran giro in 62 (-10) colpi lo statunitense Ryan Fox, ma non sono stati da meno lo spagnolo Nacho Elvira, secondo con 63 (-9), e il francese Thomas Linard, terzo con 64 (-8). In quarta posizione con 65 (-7) lo svedese Jens Dantorp, il tedesco Dominic Foos e l’irlandese Ruaidhri McGee, in settima con 66 (-6) l’inglese Ryan Evans e il sudafricano Haydn Porteous. Un po’ in ritardo, ma in grado di recuperare, il portoghese Ricardo Gouveia, leader dell’ordine di merito, 13° con 68 (-4). Fox, vincitore a luglio del Le Vaudreuil Golf Challenge in Francia, ha realizzato ben tre eagle e un birdie sui quattro par cinque del tracciato, a cui ha aggiunto altri tre birdie. Elvira si è disimpegnato con un eagle e sette birdie e Linard ha fatto fuochi d’artificio con un eagle e otto birdie, di cui sette consecutivi, insieme a due errori. Gagli ha tenuto un’andatura prudente con due birdie e un bogey.