Domenica 4 Dicembre

Rally: morti due piloti durante una gara nel comasco

Nel corso di una gara di rally in provincia di Como sono morti carbonizzati il pilota e il navigatore della Lugano Racing Team

Una incredibile tragedia si è consumata nel corso di una gara di rally a Carlazzo, in provincia di Como: due persone sono morte carbonizzate dopo un incidente avvenuto durante la competizione. Le vittime dell’incidente sono il pilota, Stefano Campana, e il suo navigatore, Robin Munz, due svizzeri appartenenti all’equipaggio del Lugano Racing Team.

La Renault Clio 3, su cui si trovavano i due uomini, per ragioni ancora da chiarire è andata a schiantarsi contro una roccia. Subito dopo l’impatto, Il responsabile di gara ha fermato le vetture in arrivo e contemporaneamente ha chiamato immediatamente i soccorsi tentando di aprire le portiere dell’auto. A quel punto, i due piloti – entrambi privi di sensi – sono stati avvolti dalle fiamme divampate proprio in quegli istanti. Altri due commissari hanno tentato a quel punto di spegnere il fuoco, ma per i due svizzeri purtroppo non c’è stato niente da fare.

La direzione ha sospeso definitivamente la gara e attualmente sono in corso i rilievi del caso per stabilire con esattezza cosa è accaduto e cosa ha provocato l’incidente.