Sabato 10 Dicembre

Pistorius ai domiciliari: il Ministero della Giustizia dice NO

LaPresse/Reuters

Pistorius e i domiciliari: fioccano i pareri contrati

Doveva scontare 5 anni per l’omicidio dell’allora fidanzata Reeva Steenkamp, ma il 21 agosto prossimo dopo neppure 10 mesi dalla condanna, Oscar Pistorius potrà già uscire di carcere per usufruire dei domiciliari, presso peraltro una struttura (un palazzo di uno zio) dove i comfort di certo non mancano. In Sudafrica e sui social sono partite campagne virali per impedire quella che è stata definita senza mezzi termini un’oscenità, l’ennesima corsia preferenziale per personaggi famosi che non pagano il giusto o il dovuto.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ebbene adesso si leva forte anche l’opinione del Ministro della Giustizia, Michael Masutha, contrario a uno scenario di tal fatta e deciso ad andare a fondo nella faccenda: “Sto cercando conferme per capire se la decisione era corretta nel diritto: nel caso non lo fosse sono autorizzato dalla legge a contestare la decisione”.

Un caso destinato a far parlare ancora per lungo tempo.