Mercoledi 7 Dicembre

Piero Ferrari ricorda il padre Enzo: “aveva un lato generoso e comprensivo”

LaPresse

Le parole di Piero Ferrari che alla vigilia dell’anniversario di morte, ricorda il padre Enzo Ferrari

E’ ogni volta difficile condividere pubblicamente un anniversario così personale come la scomparsa del proprio padre. Eppure lo faccio sempre volentieri, perchè ogni giorno tante persone nel mondo mi contattano e mi fanno sapere quanto Enzo Ferrari sia stato importante per loro. Non solo clienti o tifosi, ma anche gente che pur non avendo avuto contatti con la Ferrari vede nel coraggio di mio padre, nella sua capacità di perseguire gli obiettivi, un’ispirazione per la propria vita“. Lo dice Piero Ferrari, vicepresidente della Casa di Maranello, alla vigilia del 27esimo anniversario della morte del padre Enzo. “Per me – aggiunge a ‘Ferrari.com’ – lui era si tutto questo, ma aveva anche un lato meno conosciuto che riservava ai suoi affetti, un lato generoso e comprensivo che mi ha fatto sentire in ogni momento della nostra vita. Ogni giorno sono orgoglioso di essere il figlio di Enzo Ferrari e con il mio lavoro e la dedizione alla mia famiglia mi auguro di mettere in pratica i preziosi principi che mi ha insegnato“.