Martedi 6 Dicembre

Pesante offesa di Piqué al guardalinee, in arrivo una maxi-squalifica

LaPresse/Efe

La frase del capitano del Barca, costata l’espulsione durante il secondo tempo del return-match di Supercoppa spagnola, è stata riportata dall’arbitro nel referto di gara

Stangata in arrivo per Piqué. Il difensore e capitano del Barcellona rischia dalle 4 alle 12 giornate di squalifica in campionato, dopo aver offeso ieri il guardalinee della partita con l’Athletic Bilbao, ritorno della Supercoppa di Spagna.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nel suo referto, infatti, l’arbitro (‘madrileno’, sottolinea As online) Velasco Carbalo scrive che, motivo dell’espulsione diretta avvenuta al 10′ del secondo tempo, è la pesante frase rivolta dal giocatore al guardalinee: ”me cago en tu puta madre”. Bruttissimo gesto di Piqué che, indossando la fascia di capitano, avrebbe dovuto aiutare e incitare i compagni verso la rimonta piuttosto che affossarli. L’eccesso di adrenalina non può essere un alibi per un difensore così esperto, che adesso oltre alla stangata della Federazione, subirà sicuramente anche la multa del club. In dubbio anche la permanenza della fascia sul braccio del waka-difensore.