Sabato 3 Dicembre

Paura per Button e la fidanzata, narcotizzati e derubati a Saint-Tropez

Davvero una brutta avventura per il pilota di F1 Jenson Button e la sua fidanzata Jessica. I ladri portano via un bottino di 350.000 euro tra cui l’anello di fidanzamento

Ospiti inattesi e poco graditi in casa Button. I ladri si sono intrufolati nella lussuosa abitazione del pilota di Formula 1, in vacanza con la moglie nella loro villa di Saint Tropez (sud della Francia), portando via un bottino complessivo di 350.000 euro, che comprendeva l’anello di fidanzamento della moglie Jessica. Si teme che la coppia sia stata narcotizzata dai ladri mentre dormiva.

LaPresse/i-Images

LaPresse/i-Images

“Due uomini sono entrati nell’abitazione mentre Jenson e la moglie dormivano – questa la ricostruzione dei fatti fornita dall’entourage del pilota –  e hanno rubato numerosi gioielli. La polizia ha dichiarato che il problema dei furti è in crescita in tutta la zona. La gravità – aggiungono – è dettata anche dal fatto che i ladri stordiscono le vittime con gas, diffuso nelle abitazioni attraverso l’aria condizionata”. Non sembra essere una stagione fortunata questa per Jenson Button, costretto a far fronte non solo ai grossi problemi della su McLaren ma anche a questi inconvenienti, inerenti la sua vita privata, davvero poco piacevoli.