Sabato 10 Dicembre

Neymar punta in alto: “voglio entrare nella storia”

LaPresse/Reuters

Neymar si confessa in un intervista per la Nike: vuole entrare nella storia

Ha l’ambizione di passare alla storia come uno dei più grandi, pur ammettendo di non essere ossessionato dal calcio e di non pensarci 24 ore al giorno. E’ il brasiliano Neymar, attaccante del Barcellona che in un’intervista per lo sponsor Nike si racconta. “Voglio entrare nella storia, spero che sia qualcosa di bello e pieno di successo non solo personale, ma anche a livello di squadra” ha detto il brasiliano. “Prima di scendere in campo nella mia mente non passa niente di speciale. Io non sono di quelli che pensano alla partita da giocare 24 ore al giorno. Mi cambio, vado a scaldarmi, chiedo a Dio che mi benedica e mi dico ‘andiamo’” racconta. Neymar si definisce “un ragazzo felice che cerca sempre di stare con la sua famiglia, con gli amici e con le persone che mi vogliono bene. Cerco sempre di divertirmi, non solo in campo ma anche al di fuori. Il mio più grande hobby oltre al calcio è stare con la mia famiglia, i miei amici e mio figlio. Essere intorno a loro è molto importante per me” rivela Neymar che riconosce come la sua principale fonte di ispirazione siano i suoi genitori. “Sono persone che ho sempre rispettato e ammirato per tutto quello che mi hanno insegnato. E, naturalmente, sto ancora imparando molto da loro“.