Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Silverstone, Valentino Rossi: “importante essere costanti nella velocità”

LaPresse/Reuters

Valentino Rossi pronto al Gran Premio di Silverstone, si prospetta una sfida appassionante col compagno Jorge Lorenzo

A Brno c’è stato l’aggancio, a Silverstone proseguirà il testa a testa. Duello per il titolo in casa Yamaha fra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, al comando a pari punti in vetta al Mondiale. Il Dottore sul suolo inglese è salito sul gradino più alto del podio cinque volte ma sempre a Donington, per cui provera’ a conquistare anche la prima gioia sulla pista di Silverstone, entrata in calendario dal 2010.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Sono sempre felice di andare in Inghilterra, e’ una gara con cosi’ tanta storia e l’atmosfera e’ sempre bella nel weekend – le sue parole – Ci sono moltissimi tifosi e puoi sentirne la passione ogni volta che ti muovi nel paddock“. Per quanto riguarda Silverstone, “e’ una pista che mi piace davvero, e’ molto veloce e tecnica. Ho fatto delle buone gare qui, siamo in un momento importante della stagione e spero di fare bene. Dobbiamo migliorare il set-up della moto e farci trovare pronti per domenica. Adesso che io e Jorge siamo con gli stessi punti sara’ molto importante essere costanti nella velocita’“. Per Rossi anche un tributo: e’ stato introdotto come membro onorario nel British Racing Drivers’ Club. “Sono davvero orgoglioso, so quanto sia difficile diventarne membro, i criteri sono molto selettivi. Saro’ inoltre il primo pilota di moto a entrarvi e questo mi rende ancora piu’ fiero“.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Il primo sfidante del centauro di Tavullia sara’ Lorenzo, che a Silverstone ha vinto per tre volte (2010, 2012 e 2013) e reduce dall’ottima prova in Repubblica Ceca. “Sono abbastanza felice di aver vinto di nuovo a Brno, non ci riuscivo dal 2010 ed era anche importante per la Yamaha tornare sul podio dopo cinque anni“, dice il maiorchino. “Adesso e’ il momento di andare in Inghilterra, un posto che amo – continua Lorenzo – Specialmente la pista, una grande opportunita’ per noi perche’ si adatta perfettamente alla nostra YZR-M1. E’ un tracciato godibile ma anche molto esigente, perche’ e’ lungo ed e’ pieno di curve ad alta velocita’ e cambi di direzione, per cui devi essere in perfetta forma per poter lottare per il podio. Ho vinto diverse gare in passato qui e sto bene per cui speriamo anche in questa stagione di poter ottenere un altro grande risultato sul suolo britannico“.