Martedi 6 Dicembre

Mondiali Nuoto: le dichiarazioni del ct Campagna dopo la sconfitta del Settebello

LaPresse/Fabio Ferrari

Il rammarico del ct Campagna dopo la sconfitta del Settebello contro la Grecia ai Mondiali di nuoto di Kazan

C’è il rammarico per una partita persa ai rigori. Ci è mancata un po’ di cattiveria in attacco nei primi due quarti. Abbiamo prodotto molto e finalizzato poco. Accettiamo questa sconfitta, sicuramente non è un fallimento questa spedizione. I ragazzi hanno fatto esperienza e adesso torneremo a lavorare per sistemare le cose che non funzionano” queste le parole del Ct Campagna al termine della finale per il terzo posto ai Mondiali di nuoto di Kazan, valido anche come pass per Rio 2016.  “Adesso c’è grande delusione, perchè Rio era a un passo, adesso dobbiamo soffrire e rimboccarci le maniche. Devo fare comunque i complimenti ai ragazzi, perchè abbiamo fatto un percorso difficile e duro, che però li farà sicuramente crescere. Adesso ci si riposa un po’ e si ricomincia a settembre per Belgrado 2016” ha concluso l’allenatore del Settebello ai microfoni di Rai Sport.