Domenica 4 Dicembre

Mondiali Nuoto: la staffetta mista italiana in finale con terzo miglior tempo

LaPresse/ Fabio Ferrari

Gli azzurri accedono “facile” alla finale della staffetta mista 4×100 stile libero di oggi pomeriggio ai Mondiali di nuoto di Kazan

Luca Dotto, Filippo Magnini, Federica Pellegrini ed Erica Musso: gli azzurri della staffetta mista si sono qualificati alle finali di oggi pomeriggio col terzo miglio tempo, alle spalle di Stati Uniti e Russia. I ragazzi sono soddisfatti del risultato, in particolar modo Luca Dotto che non gareggerà nella finalissima di pomeriggio: “dare una mano alla squadra è fondamentale, l’importante era far entrare i ragazzi in finale“, ha dichiarato ai microfoni di Rai Sport.
Sono contenta di aver dato una mano, perchè nella gara di stamattina non ero partita molto bene, per fortuna mi sono ripresa” ha invece detto Erica Musso.
Federica Pellegrini e Filippo Magnini invece hanno parlato del divertimento di gareggiare insieme: “la staffetta dell’amore la chiamano, è da quando siamo arrivati a Kazan che i giornalisti ci chiedono se gareggiamo insieme. Ma non lo sapevamo nemmeno noi, alla fine ce l’abbiamo fatta. Stamattina ero stanca – ha dichiarato la Pellegrini – ieri è stata una giornata di dolori, quindi ora che siamo in finale, devo raccogliere le forze per tirare tutto ciò che serve“.
Filippo Magnini infine si è detto divertito da questa staffetta: “abbiamo una passione fortissima e lo stiamo dimostrando in tutti questi anni. Questa staffetta è stata divertente, una staffetta non facile, nuova. Dovremmo essere tranquillamente in finale e oggi ci possiamo divertire. Stamattina a colazione Fede mi ha detto ‘vedi di arrivarmi bene’