Sabato 10 Dicembre

Mondiali Kazan, Italia argento nella staffetta 4×200 femminile: “è come una vittoria, si sono superate”

LaPresse/ Fabio Ferrari

Mondiali di Nuoto a Kazan, il commento dell’allenatore della Nazionale Cesare Butini

E’ quasi una vittoria. Le ragazze si sono superate perché il contesto era eccezionale. Sono contento di aver ribadito fiducia ad Alice Mizzau che non aveva iniziato bene il campionato mondiale. Sono state brave tutte, perché non è facile entrare in corsia quattro in una finale mondiale senza esperienza. Solo per Federica Pellegrini rappresenta la normalità, ma per le altre non lo è e la pressione era tanta. Hanno gestito bene le energie e si sono superate“. E’ questo il commento del ct azzurro del nuoto Cesare Butini sulla medaglia d’argento conquistata dalla staffetta 4×200 femminile di stile libero ai Mondiali di Kazan. “E’ un successo meritato e in previsione olimpica c’è sempre la possibilità di inserire Stefania Pirozzi, qui assente per problemi fisici, e Diletta Carli“, ha proseguito il tecnico. Sabato c’è la 4×100 stile libero mista. “Ci saranno Federica Pellegrini e Filippo Magnini. Devo ancore decidere l’ordine e potrebbero anche darsi il cambio“.