Lunedi 5 Dicembre

Mondiali Kazan, è giallo sull’assenza di Sun Yang dai 1500 sl: problema cardiaco o “botta in testa”?

Mistero sull’assenza di Sun Yang: cos’ha avuto davvero?

E’ giallo sulle ragioni che hanno portato l’olimpionico cinese Sun Yang a disertare la finale dei 1500 metri stile libero ai Mondiali di nuoto di Kazan, vinta dall’azzurro Gregorio Paltrinieri. Il profilo Twitter del fan club del cinese parla di problemi cardiaci per il nuotatore. Dalle prime notizie che arrivano dalla Fina, la Federazione internazionale, Sun Yang avrebbe avvertito dei fastidi al torace durante il riscaldamento e, visto che non c’era il tempo per un controllo medico, ha deciso per il ritiro. Una tesi che attualmente non trova alcun riscontro.

Stefano Morini: “i tecnici mi hanno detto che avrebbe ricevuto una botta alla testa”

Yang 02I tecnici cinesi mi hanno hanno detto che Sun Yang avrebbe ricevuto una botta alla testa e poi hanno deciso con i medici di non rischiarlo”. Stefano Morini, tecnico della Nazionale di nuoto e in particolare coach di Gregorio Paltrinieri, da Kazan spiega come in casa Cina e’ stata giustificata la misteriosa assenza di Sun Yang al via della finale dei 1500 sl dei Mondiali, poi vinta dall’azzurro di Carpi.  “Mi dispiace che Sun Yang non abbia nuotato. Sono sicuro che sarebbe stata una gara diversa – dice ancora Morini -, con passaggi meno veloci all’inizio e quindi un tempo piu’ basso alla fine. Senza Sun Yang e’ diventato Gregorio il punto di riferimento di tutti e ha dovuto forzare piu’ del previsto spendendo energie che sono mancate nelle ultime vasche”.