Lunedi 5 Dicembre

Marsiglia shock! Bielsa si dimette

Alla base della decisione dell’allenatore argentino delle incomprensioni con il club circa alcuni dettagli relativi al rinnovo. Per Bielsa si aprono le porte del Messico

Terremoto in casa Marsiglia, il coach Marcelo Bielsa si è dimesso a sorpresa dal suo incarico  dopo la sconfitta per 1-0 subìta in casa contro il Caen, nel primo turno del campionato francese di Ligue 1. L’annuncio, fatto in occasione della conferenza dopo la partita allo stadio Velodrome di Marsiglia, è stata una sorpresa per pubblico e addetti ai lavori.”Il mio lavoro qui è finito. Me ne torno nel mio paese”. Parole che suonano alquanto strane dopo l’accordo sul rinnovo del contratto di qualche settimana fa. Tuttavia, da un po’ si rincorrevano, sui media francesi, le voci sulle sue possibili dimissioni, dopo che il tecnico si era mostrato infastidito dalla mancanza degli acquisti promessi. Bielsa ha poi inviato una lettera al presidente del club per spiegare i motivi della sua decisione, non legata alla sconfitta con il Caen.

bielsa“Avevamo raggiunto un accordo perfetto, e chiaramente non c’era niente da vedere. Poi il club attraverso il direttore generale Philippe Pérez e l’avvocato del proprietario, Igor Levin, mi ha comunicato che volevano cambiare alcune cose. Ma i cambiamenti volevano farli all’ultimo momento nonostante l’accordo già raggiunto. Con il presidente avevamo raggiunto un accordo senza crepe. E non c’era nient’ altro da vedere. Nel corso della riunione, in cui questi cambiamenti dovevano avere luogo, il presidente Vincent Labrune non c’era. La notte dopo l’incontro di mercoledì, ho preso la mia decisione”, ha spiegato Bielsa. Nella sua prima stagione in Ligue 1, argentino ha portato il Marsiglia al quarto posto in classifica, anche se la squadra dopo aver raggiunto la vetta della classifica aveva avuto poi un calo restando fuori dalla Champions League. Quello di Bielsa, ex allenatore delle nazionali di Argentina (1998-2004) e Cile (2007-2011) è un nome che circola molto in Messico per sostituire l’ex ct della nazionale messicana, Miguel Herrera, licenziato a fine luglio, dopo aver avuto un diverbio con un commentatore televisivo in un aeroporto.

labruneSconcerto comunque per le dimissioni di Bielsa, è stato espresso dal Presidente dell’Olympique, Vincent Labrune. “Io sono, naturalmente, come tutti i sostenitori dell’OM, storditi dal colpo di testa di Marcelo Bielsa. Abbiamo raggiunto appena due settimane fa un accordo per il prolungamento del suo contratto. Ho difficoltà a capire come un semplice incontro, su dettagli tecnici del contratto con l’avvocato e l’amministratore delegato, possa essere la causa di questa improvvisa partenza, quando tutti i suoi desideri erano stati soddisfatti”, ha spiegato Labrune. “Prendendo atto di questa decisione, che tuttavia, pone il club in difficoltà all’inizio del campionato con una sconfitta interna, ho deciso di affidare temporaneamente la direzione della squadra a Franck Passi”.