Domenica 11 Dicembre

Marco Melandri ad Expo Milano: “saranno Valentino Rossi e Jorge Lorenzo a giocarsi il mondiale”

Marco Melandri in visita ad Expo Milano, nel padiglione Kuwait parla del suo futuro e della sfida tra Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Marc Marquez in Moto GP

Dopo il ritorno alla MotoGP, che è durato poco, nel futuro di Marco Melandri c’è ancora la Superbike. Il campione di motociclismo, ospite del padiglione Kuwait a Expo Milano 2015, pensa agli impegni sportivi del prossimo anno, con un occhio al Mondiale che ha lasciato. “Adesso mi sto riposando e credo che questa pausa mi stia facendo molto bene, stiamo lavorando per il 2016, penso che a breve riuscirò a definire, subito dopo la pausa di Ferragosto, quello che sarà il mio futuro e spero di tornare in moto a settembre” ha detto Melandri. “L’idea è di tornare in Superbike MotoGP, credo che se non fai parte delle tre squadre sei destinato a fare numero e non mi diverto, preferisco correre in un campionato meno prestigioso sulla carta ma più emozionante e adrenalina“.
I nomi di chi si gioca il mondiale sono gli stessi da diversi anni – ha detto commentando quanto succede in gara – è un bel campionato, i valori in campo si alternano in base alle caratteristiche delle piste, bisogna vedere se ci sarà qualche gara con condizioni meteo precarie per vedere colpi di scena, forse Ducati potrà mettersi tra le giapponesi anche se li vedo più in difficoltà rispetto a inizio anno“. Secondo Melandri “saranno Valentino e Lorenzo a giocarsi il mondiale, bisogna capire se Marquez ha ritrovato la fiducia che aveva perso nella prima parte di stagione“.
Prima della ripartenza Melandri ha fatto sosta a Expo, dove conta di fermarsi qualche giorno. “Per adesso ho visitato solo Kuwait e Qatar, ho visto solo da fuori ma voglio prendermi un paio di sere per visitarlo con calma” ha concluso il motociclista.