Martedi 6 Dicembre

Jordan Spieth alla caccia di McIlroy

LaPresse/PA

Al WGC-Bridgestone Invitational, Spieth si presenta con l’obiettivo di scalzare McIlroy, assente al pari di Woods, dalla prima posizione del ranking mondiale

Prosegue la serie dei tornei del World Golf Championships con il terzo dei quattro in programma: il WGC-Bridgestone Invitational (da oggi al 9 agosto), sul percorso South del Firestone CC, ad Akron nell’Ohio. Alla gara, che anticipa di una settimana l’US PGA Championship (13-16 agosto) ultimo major dell’anno, sono stati ammessi 77 concorrenti tra i quali Francesco Molinari.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Assenti il nordirlandese Rory McIlroy, numero uno mondiale, campione uscente e ancora alle prese con l’infortunio alla caviglia, e Tiger Woods, che ha vinto questo torneo per ben otto volte, l’ultima nel 2013, i fari saranno puntati su Jordan Spieth, che ha l’opportunità di divenire il nuovo leader del World Ranking. Tra i tanti campioni in campo ricordiamo Zach Johnson, caricato dalla vittoria nell’Open Championship, Dustin Johnson, Rickie Fowler, Phil Mickelson, Bubba Watson, Keegan Bradley, Jim Furyk, l’inglese Justin Rose, gli australiani Jason Day e Adam Scott, lo spagnolo Sergio Garcia, il tedesco Martin Kaymer, lo svedese Henrik Stenson, gli inglesi Ian Poulter e Paul Casey, i sudafricani Louis Oosthuizen e Charl Schwartzel, l’irlandese Padraig Harrington, il nordirlandese Graeme McDowell e il thailandese Thongchai Jaidee.

Nel primo giro Francesco Molinari partirà alle 9,55 locali insieme a Ryan Palmer. Il montepremi è di ben 9.250.000 dollari con prima moneta di 1.570.000 dollari.