Sabato 10 Dicembre

Il Settembre Azzurro: tutti gli appuntamenti delle Nazionali italiane di calcio

La Presse

Tantissimi gli appuntamenti di calcio azzurri a settembre, tra Nazionali A e Under, maschili e femminili

Si apre in grande stile la stagione delle nazionali maschili e femminili a 11, calcio a 5 e beach soccer, che a settembre disputeranno 30 gare in 29 giorni tra incontri di qualificazione ai campionati europei, tornei internazionali e gare amichevoli. E’ stato presentato ieri pomeriggio a Roma il ‘Settembre Azzurro’, che prenderà il via ufficialmente mercoledì 2 settembre: a Pescara scenderà in campo la nazionale di beach soccer per la prima edizione dei ‘Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia’, mentre a Brazzaville la selezione azzurri stars, la squadra composta da grandi campioni del passato, fa il suo esordio in un test contro una rappresentativa del Congo.

La Presse

La Presse

Il giorno dopo, giovedì 3 settembre, la nazionale A affronta Malta (qualificazioni europee) allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze, una gara preceduta da un doppio prologo pomeridiano: a Lucca Italia -Germania per il primo turno del ‘torneo 4 nazioni Under 20′ e a Cava de’ Tirreni l’amichevole Italia-Olanda Under 19. In tutto saranno 366 gli azzurri, tra staff e calciatori, impegnati nelle gare previste dal calendario di ‘Settembre Azzurro’. Saranno in campo in 8 città italiane (Pescara, Firenze, Lucca, Cava de’ Tirreni, Palermo, Reggio Emilia, Oristano, La Spezia) e 12 sedi estere, tra le quali 11 in Europa e una in Africa. “Giocheremo trenta partite in un mese -sottolinea il presidente della Figc Carlo Tavecchio- abbiamo 18 squadre nazionali e l’Italia non ne ha mai avute così tante. L’obiettivo principale è qualificarci per l’europeo francese, ma stiamo investendo tanto anche sulle nazionali giovanili e abbiamo due nuove nazionali femminili. Dobbiamo iniziare a dire che la Figc è l’unico veicolo con il quale si promuovono i giovani, comprese le nazionali giovanili femminili”. “Per noi – conferma il direttore generale Michele Uva- le 18 Nazionali meritano la stessa attenzione organizzativa e mediatica. Nei prossimi giorni sono in programma tante iniziative per coinvolgere il territorio, non solo con la nazionale A ma con tutte le nazionali che scenderanno in campo“. Tra gli incontri di cartello vanno segnalati il secondo appuntamento della nazionale A, che domenica 6 settembre a Palermo ospiterà la Bulgaria (qualificazioni europee), oltre all’esordio nelle qualificazioni al campionato europeo 2017 della rinnovata Under 21 contro la Slovenia, martedì 8 settembre a Reggio Emilia.

italia-calcio-femminileDa segnalare inoltre, venerdì 18 settembre a La Spezia, il primo appuntamento in chiave Euro 2017 della nazionale femminile contro la Georgia, e gli impegni nei rispettivi tornei di qualificazione a Euro 2016 delle femminili Under 19 e Under 17. Tra gli eventi più curiosi, è in programma anche un Torneo promozionale sulla Piazza Rossa di Mosca, organizzato dalla Fifa a 1000 giorni dall’inizio del prossimo Mondiale: l’Italia sarà rappresentata dalla nazionale Under 16.

Nazionale italianaTorna in campo anche la nazionale di Calcio a 5, che vola in Croazia per un doppio test per prepararsi al torneo di qualificazione Mondiale e all’Europeo 2016, dove dovrà difendere il titolo di campione in carica. Alla conferenza di presentazione, trasmessa in diretta dalla Rai alla presenza dei commissari tecnici e coordinatori delle Nazionali giovanili maschili e femminili, Antonio Conte e Antonio Cabrini, del tecnico dell’Under 21 Luigi Di Biagio e dei nuovi capi delegazione delle Nazionali recentemente nominati dalla Figc, hanno preso parte i rappresentanti istituzionali delle città sedi dei principali incontri di qualificazione: l’assessore all’organizzazione e lavoro del comune di Firenze Federico Gianassi; l’assessore allo sport del comune di Palermo Cesare Lapiana; il portavoce del sindaco di Reggio Emilia Giovanni Vignoli; l’assessore allo sport del comune di La Spezia Patrizia Saccone. Tra gli ospiti istituzionali: Vito Cozzoli, capo di gabinetto del Ministero sviluppo economico; Riccardo Monti, presidente Ice; Vanessa Frazier ambasciatrice di Malta in Italia. A rappresentare il mondo dello sport, presenti: Tommaso Miele, commissario straordinario della Lega Pro; Marcello Nicchi, presidente Aia; Gianni Rivera, presidente settore tecnico; Vito Tisci, presidente settore giovanile e scolastico; Fabrizio Tonelli, presidente divisione calcio a 5 e Paolo D’Alessio, commissario del credito sportivo.