Venerdi 9 Dicembre

Il Milan vince contro l’Empoli grazie a Bacca e Luiz Adriano

LaPresse/Spada

Bacca e Luiz Adriano regalano la prima vittoria ai rossoneri di Mihajlovic, anche se l’allenatore del Milan non è del tutto soddisfatto

Sono Bacca e Luiz Adriano a regalare i primi tre punti della stagione al Milan di Mihajlovic nell’anticipo serale di Serie A giocato contro l’Empoli. I rossoneri si impongono a fatica 2-1 a San Siro contro i toscani di Giampaolo, che giocano meglio per 60 minuti e che hanno evidenziato i limiti tattici e di qualità dei padroni di casa. Il tecnico serbo sceglie nell’undici iniziale Nocerino con De Jong e Bertolacci in mediana e Suso a suggerire le due punte. Nell’Empoli Giampaolo opta per Saponara dietro a Maccarone e Pucciarelli. Nei primi minuti i rossoneri faticano a trovare varchi mentre i toscani impongono un buon pressing e si fanno preferire nei primi 15 minuti.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Al 16′ lampo di Bacca: il colombiano, imbeccato da Luiz Adriano, supera in velocità Zambelli e insacca in scivolata. Ma San Siro viene gelata dopo soli quattro minuti: l’ex Saponara combina con Maccarone e beffa Diego Lopez con un sinitro sotto le gambe. Per il trequartista è il nono gol nell’anno solare. Un minuto dopo Pucciarelli sfiora il sorpasso con un tiro dal limite che finisce poco alto sopra la traversa. Sempre il guizzante toscano spaventa Lopez con un destro che esce di pochissimo a pochi minuti dall’intervallo. Rossoneri senza idee, delude Bertolacci quasi spaesato in campo. Nella ripresa subito in campo Kucka al posto di Nocerino, mentre rimane in panchina il ‘figliol prodigo’ Balotelli. Ma al 48′ è ancora l’Empoli ad essere pericoloso con una bomba centrale di Croce dai 25 metri. A metà ripresa provano qualcosa tra i rossoneri Antonelli e il neo entrato Bonaventura ma la difesa toscana regge. Al 63′ Saponara inventa per Pucciarelli: il trequartista liscia davanti alla porta. Sei minuti dopo arriva il gol che decide la gara: angolo di Bonaventura, esce a vuoto Skorupski e Luiz Adriano sigla il suo primo gol in campionato. Nell’ultimo quarto d’ora la fatica si fa sentire per l’Empoli, che non riesce a imbastire più azioni pericolose ma esce da San Siro a testa alta. Per Mihajlovic c’è da salvare forse solo il risultato, visto che le uniche due chance da gol sono state quelle dei gol. Tra le note positive, oltre alla freddezza dei due bomber, la prestazione di Zapata in difesa. Giamapolo ora dovrà ripartire dal gioco espresso nonostante gli zero punti ottenuti in classifica mentre i rossoneri dovranno fare ben di più per battere l’Inter nel’atteso derby previsto dopo la sosta per le nazionali.