Venerdi 9 Dicembre

Golf, l’European tour in Danimarca con cinque giocatori italiani

LaPresse/Andrea Negro

Edoardo Molinari deciso a dimenticare l’ uscita anticipata di Madeira

Esaurita la stagione dei major, l’European Tour riprende con il Made in Denmark in programma sul tracciato dell’Himmerland Golf & Spa Resort a Farsø in Danimarca, dal 20 al 23 agosto.

LaPresse/Andrea Negro

LaPresse/Andrea Negro

Cinque i giocatori italiani presenti: Edoardo Molinari, Renato Paratore, Alessandro Tadini, Andrea Pavan e Matteo Delpodio in un field in cui vi sono numerosi giocatori di casa tra i quali si candidano al titolo Thomas Bjorn, Soren Kjeldsen, Thorbjorn Olesen, Morten Orum Madsen e Andreas Harto. Possono contribuire allo spettacolo lo svedese Robert Karlsson, il belga Nicolas Colsaerts, gli inglesi Tom Lewis e Matthew Fitzpatrick, i sudafricani Darren Fichardt e Tjaart Van der Walt e lo statunitense David Lipsky. Continuerà la serie delle sue osservazioni il nordirlandese Darren Clarke, capitano della squadra europea alla prossima Ryder Cup del 2016. Edoardo Molinari appare in ripresa dopo la fase centrale dell’anno in cui ha subito parecchi tagli e Paratore, che conclusi gli studi era rientrato molto tonico e deciso, deve dimenticare la disavventura con l’uscita anticipata di Madeira. Per Tadini e Pavan, che hanno un piede anche nel Challenge Tour, un’altra opportunità da sfruttare, mentre Delpodio ha una delle rare circostanze per mettersi in evidenza nel circuito maggiore. Il montepremi è di 1.500.000 euro dei quali 250.000 euro andranno al vincitore.