Lunedi 5 Dicembre

Giulia Quintavalle non ce la fa: eliminazione beffa ai Mondiali di Judo

LaPresse/Daniele Badolato

Niente da fare per l’azzurra Giulia Quintavalle che, nella terza giornata dei Mondiali di judo di Astana, è stata eliminata per un punto non valutato

Terza giornata per i Mondiali ad Astana e l’inno del Giappone è stato intonato per tutte e due le categorie in gara, i 57 kg vinti da Kaori Matsumoto ed i 73 kg dominati da Shohei Ono, che in finale ha superato il connazionale e campione uscente, Riki Nakaya. L’azzurra Giulia Quintavalle invece, si è resa protagonista di un buon incontro con Hedvig Karakas (Hun), argento agli European Games a Baku e da sempre particolarmente indigesta per l’azzurra, ma questa volta la venticinquenne ungherese ha trovato maggiori difficoltà ed a 41″ dal termine è stata messa con la schiena a terra dalla più classica delle azioni di gaeshi. Di Giulia in particolare. Ma la valutazione non è stata data e l’esito dell’incontro è stato deciso dalle sanzioni, due per Giulia, una soltanto per la Karakas. “In realtà sono rimasta alquanto perplessa sulla non valutazione del punto, anche perché era abbastanza netto. Mi sono anche confrontata con gli altri, perché a volte le sensazioni in materassina possono essere alterate. Tutti hanno confermato ciò che pensavo…“, ha detto la Quintavalle.