Sabato 3 Dicembre

Fabio Fognini saluta il torneo di Montreal

LaPresse/Alfredo Falcone

Eliminato dal Masters 1000 di Montreal Fabio Fognini, fra errori e guai fisici

Finisce già al primo turno l’avventura canadese di Fabio Fognini: impegnato in un primo incontro ostico contro il numero 15 del mondo, il francese Gael Monfils, il tennista ligure ha ceduto in maniera netta per 6/3 – 6/1, in poco più di un’ora di gioco.

Per Fognini anche un problema al polso destro, manifestato quando a fine del primo parziale ha chiamato il fisioterapista in campo per apportargli le cure necessarie.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Un avversario difficile ma che poteva essere messo in difficoltà in alcuni punti fondamentali del match: la scarsa predisposizione dell’italiano al gioco su cemento, lontano dalla terra rossa suo habitat naturale, il solito spropositato numero di errori non forzati (35) e l’incapacità di convertire almeno una delle diverse palle break giocate (un desolante 0 su 6), hanno completato però l’opera, portando Fabio fuori dal Masters 1000 che inaugura l’estate al top dei tornei nordamericani giocati su cemento outdoor che termineranno con l’ultimo Slam della stagione, New York.