Lunedi 5 Dicembre

F1, Jenson Button narcotizzato e derubato a Saint-Tropez

Il pilota della McLaren, Jenson Button e sua moglie Jessica sono stati narcotizzati e rapinati in una villa Saint-Tropez

Jenson Button, pilota di Formula Uno del Team McLaren, e sua moglie Jessica Michibata, sono stati protagonisti di una rapina nel corso delle loro vacanze in Costa Azzurra, nel sud della Francia. I ladri hanno effettuato il colpo lo scorso lunedì ed hanno rubato alcuni gioielli di grande valore, compreso l’anello di fidanzamento della donna.

I malviventi sono entrati di notte nella villa che la giovane coppia aveva affittato con degli amici a Saint-Tropez, esclusiva località turistica della Francia. Dopo aver narcotizzato gli ospiti della casa con l’uso di gas introdotti tramite il sistema d’aria condizionata, i ladri hanno portato via tutte le cose di maggior valore, compreso l’anello della moglie di Button, dal valore di 426 mila euro.

La polizia ha confermato che quello delle rapine ai danni delle ville di personaggi famosi è un fenomeno in crescita è ha comunicato che le indagini sono tutt’ora in pieno svolgimento.