Giovedi 8 Dicembre

Doping in Russia, niente marcia ai mondiali di Pechino

I tentacoli del doping obbligano la federazione moscovita a disertare la marcia ai mondiali di Pechino. In gara solo il cinquantista Yargunkin

Troppi casi di doping e la Russia ha deciso di disertare la marcia ai prossimi campionati del mondo di Pechino. La federazione di atletica moscovita ha reso noto l’elenco dei 71 iscritti e, nonostante una tradizione decennale, nella marcia figura tra gli iscritti il solo cinquantista Aleksandr Yargunkin.
russia Non sarà al via nessun russo né nella 20 km femminile né in quella maschile. Tra i casi più spinosi la sospensione per anomalie nel passaporto biologico di Sergei Kirdyapkin, olimpionico a Londra 2012 nella 50 km, e poi di Valery Borchin ed Olga Kaniskina sempre oro ai Giochi britannici. Qualche settimana fa era stato licenziato per sospetti di doping il tecnico Viktor Chegin e molti atleti da lui allenati.