Martedi 6 Dicembre

Doping: biathlon, il Coni chiede gli atti

Il presunto caso di doping risale all’inizio del 2011 e coinvolge il biatleta della nazionale Daniel Taschler

La Procura Antidoping del Coni ha chiesto gli atti del caso ‘biathlon’ alla Procura di Bolzano che ieri ha ha chiuso le indagini preliminari.

TaschlerL’inchiesta riguarda il presunto caso di doping, fra fine 2010 e inizio 2011, del biatleta della nazionale Daniel Taschler. Nell’inchiesta sono coinvolti il padre dell’atleta, Gottlieb, vicepresidente dell’Unione Internazionale Biathlon e Michele Ferrari, medico già inibito per doping.