Mercoledi 7 Dicembre

Ciclismo, Vuelta di Spagna, Vincenzo Nibali: “ci sarà qualche sorpresa”

Lapresse / MAXPPP

Vincenzo Nibali, in Sestriere con il team Astana, fa il punto della situazione sull’imminente Vuelta di Spagna

E’ chiaro che gli avversari più temibili per la Vuelta di Spagna saranno gli stessi che abbiamo affrontato al Tour de France. Quindi Froome, Quintana, Valverde e poi, magari, come sempre, ci sarà qualche sorpresa. Questo lo vedremo lungo la strada. E’ una Vuelta molto esigente dal punto di vista del dislivello, con tanti arrivi di tappa con salite esplosive“. Così il siciliano Vincenzo Nibali, che si sta allenando al Sestriere, assieme a Fabio Aru e al team Astana, in vista della corsa a tappe spagnola, che prenderà il via il 22 agosto da Puerto Banus. “Alcuni arrivi sono particolarmente adatti a scalatori come Valverde e Rodriguez. Sarà sicuramente una Vuelta molto combattuta. E’ la prima volta che vengo ad allenarmi al Sestriere. A livello di clima, la temperatura è decisamente congeniale. Anche le salite non mancano e sono quelle che si affrontano nelle grandi corse a tappe come il Giro d’Italia e il Tour de France“, ha concluso il messinese, vincitore sia nel 2014 che qust’anno del titolo tricolore nella prova in linea.