Giovedi 8 Dicembre

Bracciali e Starace presentano appello

I due tennisti coinvolti nel caso scommesse si sono decisi a ricorrere in appello

Potito Starace e Daniele Bracciali hanno proposto appello avverso la sentenza con la quale il Tribunale Federale della Fit ha disposto la loro radiazione, oltre alle multe di 20mila euro per il campano e di 40mila euro per l’aretino. La Corte d’Appello Federale ha fissato l’udienza per il 10 settembre a Roma. A conclusione del procedimento disciplinare di primo grado i due tennisti sono stati sanzionati per aver alterato l’esito di alcuni incontri al fine di realizzare guadagni illeciti tramite scommesse.

bracciali_staraceCome si ricorderà, inoltre, lo scorso 7 luglio sulla base degli atti dell’inchiesta penale sulla vicenda condotta dalla Procura della Repubblica di Cremona, Bracciali e Starace hanno ricevuto dagli inquirenti l’avviso di conclusione delle indagini nelle quali viene loro contestato il reato di associazione per delinquere.