Venerdi 9 Dicembre

Bolt e Gatlin di nuovo in pista

LaPresse/Reuters

Bolt e Gatlin si nascondono nelle batterie dei 200m

Sono ancora impressi nella mente degli appassionati quei 9 secondi e poco più che hanno messo la parola fine alla sfida dell’anno, quella sui 100m fra Usain Bolt e Justin Gatlin. I due però sono adesso destinati a scontrarsi nuovamente in pista per il titolo mondiale dei 200m: tolte sorprese dell’ultimo momento, saranno proprio loro due i contendenti principali alla corona iridata.

iaaf-world-championships-2015-gold-for-hublot-ambassador-usain-bolt-usain-bolt-2Nelle batterie di qualificazione alle semi finali i due si sono nascosti, “passeggiando” sulla pista del Nido pechinese: il giamaicano ha corso in 20″28, senza forzare e spingere troppo, rallentando palesemente sulla linea del traguardo. Di contro l’americano ha corso in 20″19, anche lui senza dare il meglio di sè, preservando per i turni successivi le energie migliori e smaltendo le scorie dell’amara finale dei 100m. 13esimo e 7° tempi complessivi.

Più che i due super atleti hanno destato ottime impressioni il turco Ramil Guliyev (20″01) e il panamense Alonso Edward (20″11). Semi finale fissata per mercoledì 26 e finalissima il giorno seguente.