Domenica 4 Dicembre

Atletica, pubblicati i valori ematici di Mo Farah

LaPresse/PA

Il Sunday Times rende pubblici, su richiesta dell’atleta britannico, i suoi valori ematici: “Voglio dimostrare di essere pulito”

Il doppio campione olimpico Mo Farah ha reso pubblici i valori ematici per dimostrare di essere un atleta ‘pulito’. Con il mezzofondista, altri sette atleti britannici hanno affidato i dati degli esami al ‘Sunday Times’. Proprio il tabloid, nei giorni scorsi, ha rivelato di aver avuto accesso, insieme all’emittente tedesca ARD/WDR, ad un database contenente oltre 12.000 esami del sangue di 5.000 atleti.
MoFarah1 Dai dati emergeva che i valori di più di 800 atleti risultavano sospetti. Farah, il cui allenatore Alberto Salazar è stato accusato di doping da un documentario della Bbc a giugno, ha spiegato che la decisione di rendere pubblici i suoi risultati è “personale”. “Ho sempre detto che sono felice di fare tutto quello che serve per dimostrare che sono un atleta pulito” ha commentato il 32enne atleta. Oltre a Farah, anche Jo Pavey, Lisa Dobriskey, Jenny Meadows, Freya Murray, Hatti Archer, Emma Jackson e Andy Baddeley hanno reso pubblici, tramite il ‘Sunday Times’, i loro valori del sangue.