Martedi 6 Dicembre

Atletica, Mondiali Pechino: il vicepresidente della Iaaf Bubka abbandona la rassegna iridata

LaPresse/Xinhua

Un grave problema persona costringe Sergey Bubka ad abbandonare Pechino e la rassegna iridata di atletica

Il vicepresidente della Iaaf,Sergey Bubka ha lasciato Pechino, sede dei mondiali di atletica e non sarà presente alla rassegna iridata iniziata oggi nella capitale cinese per un grave problema familiare. Il 51enne ucraino è stato sconfitto tre giorni fa dal 58enne britannico Sebastian Coe nella corsa alla presidenza della Iaaf. “Sono profondamente dispiaciuto di non poter essere insieme ai miei cari amici dalla Iaaf e ai nostri migliori atleti ai campionati del mondo di Pechino -ha dichiarato Bubka in un comunicato-. Da atleta prima e da dirigente poi ho partecipato ad ogni mondiale sin dal primo ad Helsinki nel 1983. Tuttavia una grave malattia che ha colpito un mio familiare molto stretto e il mio primo dovere in questo momento è stare con i miei cari“. “Sono sicuro che la famiglia dell’atletica capirà. I miei migliori auguri di cuore a ogni atleta e ad ogni giudice di gara impegnato in questa rassegna iridata. Voi portate il futuro del nostro sport sulle vostre spalle e vi auguro tutto il meglio“, ha concluso Bubka che da atleta ha conquistato ben 6 medaglie d’oro ai mondiali nel salto con l’asta.