Martedi 6 Dicembre

Atletica: Mondiali, giorno di ‘pit stop’

Toth si ferma per andare al bagno, Mo Farah per bere

Giornata di ‘pit stop’ ai Mondiali di atletica di Pechino. Prima è toccato allo slovacco Matej Toth, che visto il vantaggio accumulato nei 50 km di marcia, ha potuto fermarsi e andare al bagno continuando poi la sua gara di testa fino al successo.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Poi è stata la volta del britannico Mo Farah che durante la gara dei 5000 – da lui vinta – dopo 3’30” di gara ha fatto una deviazione, allargandosi verso il punto ristoro a bordo pista, per dissetarsi e bagnarsi il capo, pur continuando a correre.