Mercoledi 7 Dicembre

Atletica, bufera doping: anche sei italiani coinvolti

LaPresse/Alfredo Falcone

Anche sei atleti italiani coinvolti nella bufera doping che sta colpendo il mondo dell’atletica

La “bufera doping” sul mondo dell’atletica, scatenata dal documentario trasmesso dal canale tedesco “ARD” e rilanciato dal “Sunday Times” ha fatto emergere diversi dati allarmanti a livello mondiale. Nella lista degli atleti sospettati di aver fatto uso di sostanze dopanti dal 2001 al 2012 risultano anche sei sportivi italiani, dei quali però al momento non si conoscono i nomi. Hanno già preso parola, il Cio, per bocca del presidente Bach, che ha annunciato “pugno duro”; la Fiaf, che ha parlato di “accuse gravi”, e la Wada, con il presidente Craig Reedie, che si è detto “allarmato”. A ruota l’inglese Sebastian Coe, candidato forte per la prossima presidenza della Iaaf, ha invitato gli attuali vertici dell’atletica mondiale a “prendere in considerazione e molto seriamente il materiale raccolto e diffuso dai media tedeschi e britannici”.