Martedi 6 Dicembre

Amichevoli internazionali, brillano Inter e Roma

Daniele Montigiani/Lapresse

Buon pari esterno per il Napoli contro il Porto di Casillas. Scatenato Salah nella vittoria della Roma a Valencia

A Shanghai va in scena la finale di Supercoppa Italiana, è la Juventus a portarla a casa dopo un secco 2-0 che non lascia scampo alla Lazio di Pioli.

LaPresse/Tano Pecoraro

LaPresse/Tano Pecoraro

Ma la squadra di Allegri e i biancocelesti non sono le uniche ad esser scese in campo nella giornata di ieri, infatti anche le altre big della nostra serie A hanno affrontato degli impegni internazionali, facendo notare una buona condizione fisica. Ottimo pareggio del Napoli al Dragao di Oporto contro i padroni di casa guidati da Lopetegui. Un Napoli convincente e compatto strappa via uno 0-0 che fa bene sperare in vista dei prossimi impegni che attendono la squadra di Sarri. Higuain entra in campo nell’ultima mezz’ora e cambia volto agli azzurri, sfiorando in un paio di occasioni il vantaggio. Nella sfida contro il Porto si mettono in luce i nuovi arrivati Reina, Valdifiori e Hysaj, opachi invece Hamsik e Gabbiadini. L’Inter invece vince e convince al Tardini di Parma contro l’Athletic Bilbao. Un 2-0 netto che porta le firme del nuovo acquisto Jovetic e del solito implacabile Mauro Icardi. Finalmente l’attacco di Mancini torna a funzionare dopo essere rimasto al palo nella tourneè in Cina e contro il Galatasaray di Sneijder.

roberto mancini “Ero soddisfatto anche quando abbiamo perso – commenta il coach nerazzurro – perché avevo visto progressi e perché in precampionato il risultato non conta. La squadra si sta conoscendo sempre di più, anche se non va dimenticato che siamo alla seconda gara tutti insieme. Jovetic? E’ indietro e deve trovare la condizione, ma sappiamo quello che ci può dare”. Grande Roma al Mestalla di Valencia contro un avversario di spessore. I giallorossi calano un tris d’autore che porta le firme di Salah, già in rete dopo la presentazione di venerdì, Totti e Gervinho. L’egiziano si dimostra l’uomo in più, mettendo lo zampino anche nella seconda marcatura di Totti, smistando con mestiere in mezzo all’ara un pallone finito poi sui piedi del capitano. Salah si dimostra già uno da Roma, un calciatore pronto a fare la differenza. Mancano due settimane al via della nuova serie A e già si inizia a fare sul serio. Tutti a caccia della Juventus supercampione d’Italia. Sarà un anno fantastico e noi avremo la fortuna di gustarcelo.