Giovedi 8 Dicembre

Wimbledon, Serena Williams contro Garbine Muguruza: una finale senza esclusione di colpi

LaPresse/PA

A Wimbledon Serena Williams sfida Garbine Muguruza per una finale che vedrà scendere in campo sabato le due forti tenniste

A Wimbledon la finale femminile sarà giocata da due “tipacci violenti”. In campo andranno Serena Williams e Garbine Muguruza. Serena ieri ha fatto a pezzi la Sharapova a forza di ace, urla selvagge e colpi di una violenza tale che forse Maria si è convinta che sarebbe stato meglio per il suo fisico evitare di “rispondere”. Dall’altra parte della rete, un’altra “riot girl” che le buone maniere le ha dimenticate in Spagna: Garbine Muguruza. Se c’era una tennista in questo Wimbledon capace di poter mettere in difficoltà Serena questa era lei. E Garbi voleva una finale “vera”, nel caso in cui l’avesse conquistata; con una tennista di quelle forti. Bene, accontentata. Potrà affondare i suoi violenti colpi nelle carni della più forte Serena Williams mai vista. Garbine picchia, e picchia forte. Serena quando alza il suo livello di gioco è siderale, a tratti maschile. Ci aspetta una finale senza esclusione di colpi!