Mercoledi 7 Dicembre

Volleyball Champions League: sorteggiati i gironi delle tre italiane

Sono stati sorteggiati i gironi delle tre squadre italiane che parteciperanno alla prossima Volleyball Champions League

Prende forma l’edizione 2015-16 della CEV DenizBank Volleyball Champions League femminile, che vedrà al via tre formazioni italiane. Nella serata di giovedì 2 luglio, nella splendida cornice dell’Hofburg Palace di Vienna, sono stati sorteggiati i gironi della massima rassegna continentale. Pomì Casalmaggiore, Igor Gorgonzola Novara e Nordmeccanica Piacenza hanno così conosciuto le avversarie che dovranno affrontare a partire dal 27 ottobre. Scongiurato il pericolo derby – teoricamente possibile visto che da regolamento le squadre ammesse tramite wild card (Piacenza) non godono del vincolo di nazionalità -, tutte e tre troveranno sul proprio cammino team di grande livello.

pomìL’urna non è stata particolarmente benevola per le Campionesse d’Italia di Massimo Barbolini. La Pomì, all’esordio assoluto in una competizione europea, è stata inserita nel gruppo C, insieme all’Eczacibasi VitrA Istanbul (detentore del trofeo) e il Chemik Police campione di Polonia, ovvero due formazioni che hanno partecipato alla Final Four dello scorso aprile. Le turche di Giovanni Caprara hanno mantenuto l’ossatura dello scorso anno, con la statunitense Larson, De La Cruz e Poljak, rinforzandosi ulteriormente con l’arrivo di Neriman Ozsoy da Conegliano e delle palleggiatrice Kreklow. Le polacche di Giuseppe Cuccarini hanno cambiato la regia, ingaggiando l’ex Busto Wolosz al posto di Ognjenovic, ora a Piacenza, e stanno definendo gli ultimi colpi per la prima linea. Completano il gruppo le campionesse della Repubblica Ceca dell’Agel Prostejov.

Novara-da-sito-novaraAnche l’Igor Gorgonzola Novara di Luciano Pedullà dovrà sudare per piazzarsi tra le prime due della Pool B: il VakifBank Istanbul di Giovanni Guidetti ha cambiato qualche pedina dopo l’ultima stagione senza titoli, salutando Costagrande, Toksoy e Vasileva e acquistando Kimberly Hill, prelevata proprio dalle azzurre, e le due olandesi Buijs e Sloetjes. Alle due volte campionesse europee negli ultimi 5 anni si aggiungono le polacche del PGE Atom Trefl Sopot, finaliste della CEV Cup, allenate da Lorenzo Micelli e con la star Zaroslinska (top scorer dell’ultimo campionato nazionale) e le slovene del Calcit Kamnik.

Nordmeccanica PiacenzaLievemente più abbordabile il raggruppamento della Nordmeccanica Piacenza di Marco Gaspari. Per il terzo anno consecutivo, le biancoblù incroceranno il proprio destino con quello della Dinamo Mosca (da cui l’anno scorso furono battute nei Play Off 12) di Obmochaeva e della ex Busto Lyubushkina. Nel gruppo F anche il Rocheville Le Cannet, finalista Scudetto in Francia, e le rumene del CS Voley Alba Blaj.

CEV DenizBank Volleyball Champions League: i gironi
Pool A: Dinamo KAZAN (RUS), Lokomotiv BAKU (AZE), Allianz MTV STUTTGART (GER), Azerrail BAKU (AZE)
Pool B: VakifBank ISTANBUL (TUR), PGE Atom Trefl SOPOT (POL), Igor Gorgonzola NOVARA, Calcit KAMNIK (SLO)
Pool C: Eczacibasi VitrA ISTANBUL (TUR), Chemik POLICE (POL), Pomì CASALMAGGIORE, Agel PROSTEJOV (CZE)
Pool D: Uralochka-NTMK EKATERINBURG (RUS), RC CANNES (FRA), Volero ZÜRICH (SUI), Vizura BEOGRAD (SRB)
Pool E: Fenerbahce SK ISTANBUL (TUR), Telekom BAKU (AZE), DRESDNER SC (GER), Impel WROCLAW (POL)
Pool F: Dinamo MOSCOW (RUS), Rocheville LE CANNET (FRA), CS Volei Alba BLAJ (ROU), Nordmeccanica PIACENZA

CEV DenizBank Volleyball Champions League: le date
Fase a gironi
1^ giornata: 27-29 ottobre
2^ giornata: 10-12 novembre
3^ giornata: 24-26 novembre
4^ giornata: 8-10 dicembre
5^ giornata: 19-21 gennaio
6^ giornata: 27 gennaio

Play Off 12
Andata: 9-11 febbraio
Ritorno: 23-25 febbraio

Play Off 6
Andata: 8-10 marzo
Ritorno: 22-24 marzo

Final Four
9-10 aprile

CEV DenizBank Volleyball Champions League: la formula
La competizione torna alle 24 squadre dopo la scorsa edizione a 20. Mutano dunque i criteri di qualificazione alla fase a eliminazione diretta: al termine delle 6 giornate, accederanno ai Play Off 12 le prime due classificate di ogni Pool e la migliore terza, che prenderà il posto della società organizzatrice della Final Four, qualificata di diritto all’ultimo atto. Le ulteriori quattro migliori terze ‘scenderanno’ in CEV Cup. La classifica delle Pool sarà determinata, come da novità dell’anno scorso, dal numero di partite vinte e solo successivamente dai punti conquistati. Ogni partita vinta per 3-0 e 3-1 assegna tre punti alla squadra vincente e nessuno alla perdente, mentre il 3-2 assegna due punti a chi vince e uno a chi perde. I Play Off 12 e i Play Off 6 si svolgeranno su partite di andata e ritorno e Golden Set in caso di parità di punti ottenuti nel doppio confronto (considerando il sistema di punteggio appena citato). Le tre vincenti i Play Off 6 accederanno alla Final Four, unendosi alla società organizzatrice.