Venerdi 9 Dicembre

Volley, World League: Serbia batte Polonia, Italia fuori dai giochi

LaPresse

L’Italia del volley non accede alle semifinale della Final Six di World League a causa della vittoria della Serbia sulla Polonia

La Serbia batte la Polonia 3-2 ed estromette così l’Italia dalla corsa per le medaglie. Con il successo odierno, infatti, gli uomini di Grbic hanno chiuso al secondo posto la la Pool J conquistando così l’altro posto utile per le semifinali. Le tre squadre hanno chiuso tutte con una vittoria, ma la discriminante dei punti ha fatto la differenza.
In casa azzurra c’è sicuramente del rammarico per come sono andate le cose, soprattutto dopo la vittoria contro la formazione balcanica nella gara d’esordio di questa Final Six.
Nella Pool I, invece, fa notizia l’eliminazione del Brasile a causa del quoziente punti. Nel match odierno infatti gli Stati Uniti hanno vinto 3-1 (25-21, 25-22, 24-26, 25-20) contro la Francia. Tutte e tre le squadre hanno chiuso il raggruppamento con 1 vittoria, 3 punti e il medesimo quoziente set (4 vinti, 4 persi); a decretare la conquista delle semifinali per statunitensi e transalpini è stato il quoziente punti (Usa 1.031; Francia 1, Brasile 0.970). L’ultima volta che la formazione verdeoro è rimasta esclusa dalle prime 4 classificate era il 2012; questa in assoluto è la settima volta che accade. Per la Francia, proveniente dalla Final Four di seconda fascia, si tratta della seconda semifinale della sua storia.