Martedi 6 Dicembre

Un pazzo colpo di fine estate per la Sampdoria: “Antonio Cassano in attesa di lode”

lapresse

Antonio Cassano attende la Sampdoria, voci interne ed esterne alla squadra vorrebbero il ritorno del barese al calcio giocato proprio nella team di Zenga e Ferrero

Antonio Cassano è un po’ pazzo, lo sappiamo da tempo. Genio e sregolatezza sono i suoi tratti distintivi. In campo e fuori. Cassano, in questo calcio malato, è il minore dei mali. Anzi. A dire il vero, di Cassano sinceri e che sanno giocare davvero a calcio ce ne vorrebbero di più. Per questo fa piacere sapere che le porte della Samp, presidiate ora dal portiere Walter Zenga, non siano chiuse definitivamente per FantAntonio. Cassano ha 33 anni. Non è né giovane né vecchio. Cassano è uno di quelli che “lancia” per far correre gli altri, non è uno di quelli che “deve correre per forza”. Cassano è, come sempre nel corso della sua carriera, in sovrappeso. Ma potrebbe dimagrire quel tanto che basta per tornare a far splendere il sole del talento sul mare della Samp. Zenga non gli ha detto di no, Ferrero nemmeno. Anzi. Il presidente ha detto che “potrebbe essere il colpo di fine estate”. Mandiamo quindi un messaggio a chi sta vicino ad Antonio: non fatelo più mangiare tanto. Se dovesse arrivare la tanto attesa chiamata, Antonio dovrà essere pronto all’uso. E non potrà sbagliare né attendere oltre. Potrebbe davvero essere l’ultima opportunità per il nostro genio barese di prendere quella “lode in calcio” che ancora gli manca.