Mercoledi 7 Dicembre

Stevan Jovetic all’Inter, prima le visite mediche poi l’ufficialità [FOTO e VIDEO]

Dopo l’arrivo di Miranda, Murillo e Montoya, arriva all’Inter anche Stevan Jovetic, il montenegrino appare felice di essere tornato in Italia

Sto bene e sono felice di essere tornato in Italia“. Stevan Jovetic è arrivato in Italia e domani effettuerà le visite mediche per l’Inter prima dell’annuncio ufficiale del suo trasferimento dal Manchester City alla società nerazzurra con un prestito biennale da 3 milioni di euro e obbligo di riscatto a 12 milioni. “I tifosi interisti si aspettano molto da me e sono contento di questo. Se spero di poter regalare loro qualcosa di bello? Sicuramente“.

L’attaccante montenegrino, dopo un lungo viaggio (è partito da Hanoi, in Vietnam, dove il Manchester City era in tournee), è sbarcato alla Malpensa. Al “Corriere dello Sport” ha parlato il presidente nerazzurro Erick Thohir: “l‘obiettivo mio e di Moratti è costruire un’Inter di nuovo vincente”.

Per i risultati in campo “di sicuro non vogliamo aspettare il 2019… Dobbiamo andare in Champions League già la prossima stagione e questo – sottolinea Thohir – è il motivo per cui abbiamo preso Mancini a novembre e alcuni top player in questa estate oltre a prolungare i contratti degli elementi chiave della nostra squadra“.

Presi Miranda, Murillo, Montoya, Jovetic è arrivato a Milano, ma il colpo principale è Kondogbia: “è stato lui a decidere di venire all’Inter perche’ crede nel nostro progetto e perche’ e’ felice di lavorare con Mancini. Kondogbia il nostro Toure’? Credo di si‘”. Quanto ai prossimi colpi, Thohir frena: “il mercato è… giovane e abbiamo ancora 40 giorni di tempo davanti. Un obiettivo realistico? Mancini ha portato la sua esperienza a livello internazionale e ci riporterà in Champions League. Il piano quinquennale rimane e lo scorso anno è stato solo…il primo. Ora siamo al secondo e dobbiamo lavorare nella giusta direzione“.