Martedi 6 Dicembre

Rugbylife: apertura per le licenze di somministrazione bevande nelle club house

European Rugby Champions Cup branding on a Gilbert rugby ball before the Pool Two match of the European Rugby Champions Cup at Twickenham Stoop, Twickenham. PRESS ASSOCIATION Photo. Picture date: Sunday December 7, 2014. See PA story RUGBYU Harlequins. Photo credit should read: Andrew Matthews/PA Wire.

Un’importante novità all’interno delle club house di rugby: consentito il commercio di cibo e bevande

Il Consiglio Federale ha conferito mandato al Segretario Claudio Perruzza di attivarsi presso il Ministero dell’Interno per finalizzare la procedura che riconoscerebbe la FIR come ente con finalità assistenziali.
Tale riconoscimento darebbe la possibilità a tutte le società e club iscritti alla federazione e dotati di strutture ricreative (la tanto amata club house per intenderci) di ottenere una regolare licenza per la somministrazione di bevande e cibi a tutti i tesserati del club.
Tutto ciò ha due riscontri positivi: il primo è la regolarizzazione dei club al punto di vista burocratico-legale, dall’altra si creerebbero degli introiti a sostegno dei club per le future stagioni sportive ormai vicine al via.
Quindi cari amanti dei terzi tempi rugbystici, prossimamente avrete un motivo in più per fermarvi in club house dopo allenamenti e partite!

Giorgio Pegoraro – Rugbymeet