Martedi 6 Dicembre

Rugby e tecnologia: la nuova frontiera della training analysis è 100% Made in Italy

Le magliette sensoriali K-Sport permetteranno ai tifosi di essere ancor di più coinvolti nel gioco del rugby

Il settore della training analysis è in continuo mutamento. Sono sempre di più le tecnologie a disposizione di allenatori e preparatori atletici, dalla semplice preparazione atletica indoor e outdoor degli anni ’80/’90 ad arrivare fino ad oggi con sistemi evoluti come il Gps o analisi video.

Una nuova rivoluzione è in atto grazie alla nuovissima tecnologia wearable che consente di indossare dei sistemi di monitoraggio nel totale confort da parte del giocatore. Il sistema si basa sull’integrazione tra l’innovativa tecnologia Gps ed inerziale per l’analisi del carico esterno e il rilevamento dei parametri vitali. La K-Shirt è una maglietta in grado di rilevare parametri vitali come la frequenza respiratoria e l’elettrocardiogramma del giocatore grazie ad una sensoristica tessile permettendo così analisi fino a questo momento nemmeno immaginabili.

La rivoluzione consiste anche nella precisione dei dati rilevati, infatti, dal punto di vista del carico esterno, l’uso della maglietta sensorizzata consente una drastica riduzione delle problematiche derivanti dall’uso di piccole antenne gps (vincolate alla dimensione della ‘scatola’, che per attenuare l’invasivita sul corpo umano non può essere troppo spaziosa) e dal posizionamento sulla schiena (vero limite dei comuni dispositivi gps sul mercato) che consente una risicata visibilità pari al massimo al 50% del cielo limitando così il raggio d’azione e le performance dell’antenna.

Oltre ad un’analisi più precisa, le magliette sensoriali K-Sport apriranno le porte del monitoring anche alle TV permettendo ai tifosi da casa di sentire il battito cardiaco del giocatore mentre sta andando in meta, un po’ come succede già nel Moto Mondiale con i giri del motore.

Le tecnologie K-Sport sono già utilizzate da moltissimi Club di calcio ma anche di rugby come ad esempio la Nazionale Maggiore, Zebre, Benetton Treviso, i Pumas (Nazionale Argentina) e dai campioni in carica di Francia dello Stade Français dove milita il capitano della Nazionale italiana Sergio Parisse. Le maglie sensoriali saranno disponibili a breve sul mercato, i dati rilevati saranno consultabili anche sul portale rugbymeet.com correlati di statistiche.

Mirko Clemente – Rugbymeet